Domande frequenti sulla soluzione di pagamenti PayPal

A partire da Settembre 2021, Discogs sta semplificando i pagamenti con una nuova soluzione PayPal. Puoi trovare maggiori dettagli su come funziona questa soluzione di pagamento e sui suoi vantaggi sul blog

Nota : se sei un acquirente, solo alcuni rivenditori hanno questo nuovo metodo di pagamento. Per maggiori informazioni, visita il nostro blog e il Centro di Supporto Discogs.

Per attivare la nuova soluzione di pagamenti PayPal, vai nella tua pagina Discogs Labs e seleziona la casella accanto a PayPal Payments. Completa la configurazione nelle Informazioni di Pagamento nelle tue Impostazioni del Venditore inserendo l’indirizzo email associato al tuo account PayPal e clicca Collega PayPal

Questa sezione Domande frequenti sarà regolarmente aggiornata quando sorgeranno nuove domande.


Come cambierà la fatturazione su Discogs dopo l’integrazione della nuova soluzione di pagamenti PayPal?

Dopo l’integrazione della nuova soluzione di pagamenti PayPal, i venditori non riceveranno più fatture mensili per le commissioni di vendita. 

Quando un ordine viene pagato, le commissioni e le imposte di Discogs (a cui PayPal fa riferimento come una Commissione Partner) che sono raccolte da Discogs saranno invece automaticamente detratte e dirette alla parte appropriata, come indicato:

  • Le commissioni di Discogs saranno dirette a Discogs.
  • Le imposte, come l’IVA del Regno Unito, l’IVA dell’UE, l’imposta su beni e servizi australiana, l’imposta su beni e servizi neozelandese e l’imposta sul consumo giapponese saranno indirizzate a Discogs.
  • Le imposte sugli ordini, come l'imposta sulle vendite dei facilitatori del marketplace (MPF) statunitensi, l’IVA del Regno Unito, l’IVA dell’UE, l’imposta su beni e servizi australiana, l’imposta su beni e servizi neozelandese saranno indirizzate a Discogs.
  • Le imposte sugli ordini, come l’imposta di vendita a distanza e per residenti negli Stati Uniti, saranno indirizzate al venditore. 
  • Le commissioni di elaborazione di PayPal sono detratte dall’importo lordo del pagamento e dirette a PayPal (questa è la stessa pratica attuale con PayPal). 

Quando un rimborso viene elaborato, le commissioni e le imposte vengono immediatamente restituite.

I venditori possono effettuare un rimborso attraverso la pagina dell'ordine di Discogs fino a 90 giorni dopo che l'ordine è stato pagato. Continua a leggere qui di seguito per maggiori informazioni su come emettere un rimborso.

 

In che modo la nuova soluzione di pagamento PayPal influirà sulle commissioni di vendita di Discogs?

Discogs applica una commissione dell’8% per gli articoli venduti in base al prezzo finale di vendita. Le commissioni di vendita saranno indicate nella valuta dell’annuncio del venditore. 

Le commissioni di vendita minime e massime saranno definite per ogni valuta. Stiamo cercando di mantenerle il più vicino possibile agli importi in USD (minimo 0,10 USD, massimo 150 USD). Le nuove commissioni di vendita minime e massime sono:

Nome

Abbreviazione

Commissione minima

Commissione massima

Dollaro Australiano

AUD

0,15 AUD

200,00 AUD

Real Brasiliano

BRL

0,50 R$

800,00 R$

Dollaro Canadese

CAD

0,15 CAD

200,00 CAD

Franco Svizzero

CHF

0,10 CHF

150,00 CHF

Euro

EUR

0,10 €

150,00 €

Sterlina Britannica

GBP

0,10 £

150,00 £

Yen Giapponese

JPY

10 ¥

15000 ¥

Peso Messicano

MXN

2,00 MEX

3000,00 MEX

Dollaro Neozelandese

NZD

0,15 NZD

200,00 NZD

Corona Svedese

SEK

1,00 Kr

1200,00 Kr

Dollaro Statunitense

USD

0,10 $

150,00 $



Quali cambiamenti ci saranno per le opzioni di valuta dell’annuncio? 

Ti sarà richiesto di vendere nella valuta principale associata al tuo account PayPal. 

Cambiare le impostazioni della valuta all'interno di PayPal è semplice. Per la maggior parte dei venditori, il procedimento dovrebbe essere simile a questo: 

  • Accedi al tuo account PayPal.
  • Clicca sul pulsante Denaro nella parte superiore della pagina.
  • Fai clic su Gestisci valuta.
  • Scegliere la valuta da impostare come Principale
  • Fai clic su Rendi principale.

Discogs imposterà la tua valuta in base alle tue impostazioni di PayPal. 

 

Come cambieranno i metodi di pagamento disponibili per gli acquirenti dopo l’integrazione della nuova soluzione di pagamenti PayPal? 

Tra le opzioni di pagamento disponibili per l’acquirente vi sono PayPal, carta di credito o carta di debito e, in paesi selezionati, sono disponibili opzioni di pagamento locali. Gli acquirenti possono effettuare il pagamento con o senza un account PayPal. 

Le opzioni di trasferimento bancario locale saranno disponibili per gli acquirenti in paesi selezionati e saranno elaborate da PayPal. Questi includono i seguenti:

Servizio

Paese

Mercado Pago

Brasile 

Messico

Sofort

Germania 

Paesi Bassi

Italia 

Austria 

Belgio 

Spagna 

Regno Unito (solo Gran Bretagna)

iDeal

Paesi Bassi

 

Tutti i pagamenti su Discogs  saranno elaborati da PayPal .

Metodi di pagamento ausiliari offerti tramite PayPal, come bonifico bancario, contanti, assegno, Skrill, ecc., non saranno supportati sulla piattaforma Discogs e non saranno più disponibili nel tuo negozio Discogs dopo aver integrato la nuova soluzione di pagamento PayPal. 

 

Come faccio a integrare la nuova soluzione di pagamento PayPal?

Dopo aver cliccato sul pulsante Connetti a PayPal nelle tue Impostazioni del venditore, ti verrà richiesto di accedere al tuo account PayPal. Una volta effettuato il login e collegato il tuo account, fornisci a Discogs l'autorizzazione a detrarre le commissioni di vendita e le imposte al momento del pagamento di un ordine.

Quando ti connetti, vedrai il seguente accordo:

Autorizzo Discogs a: 

  • Utilizzare PayPal per elaborare i pagamenti dei miei clienti. 
  • Avviare i passaggi per autorizzare e acquisire i pagamenti dei miei clienti. 
  • Cercare e accedere ai dati delle transazioni corrispondenti. 
  • Avviare un rimborso per una transazione specifica. 
  • Accedere alla mia e-mail e alle informazioni sulla posizione per collegarmi al mio account PayPal per l’integrazione. 

 

In qualità di venditore, come cambieranno gli stati degli ordini dopo aver integrato la soluzione di pagamenti PayPal? 

Dopo che un acquirente effettua un pagamento, gli ordini passeranno direttamente allo stato Pagamento ricevuto nelle Impostazioni del venditore e riceverai una notifica tramite posta in arrivo di Discogs, e-mail o entrambi i metodi a seconda delle impostazioni di notifica. 

La possibilità di regolare lo stato dell’ordine tramite la pagina dell’ordine prima che venga effettuato il pagamento non sarà più disponibile.

 

Questo risolverà il problema di discrepanza dell’indirizzo tra PayPal e Discogs che alcuni acquirenti e venditori hanno avuto in passato? 

Per la maggior parte dei casi, sì. L’indirizzo Discogs dell’acquirente viene passato a PayPal ed è l’indirizzo associato alla transazione. Il venditore è idoneo alla Seller Protection utilizzando l’indirizzo Discogs degli acquirenti, anche se differisce dall’indirizzo indicato nelle impostazioni PayPal degli acquirenti. 

L’acquirente può selezionare un altro indirizzo all’ultimo momento quando conferma il pagamento con PayPal. Se l’indirizzo non viene modificato, non ci sarà alcuna discrepanza.  Sebbene questo problema non sia completamente risolto, la  soluzione di pagamenti PayPal riduce sostanzialmente la possibilità di una discrepanza d’indirizzo.

 

Ho già aggiunto il mio account PayPal nelle Impostazioni venditore di Discogs, devo fare qualcosa?

Sì, anche se hai già il tuo account PayPal collegato al tuo account Discogs, ti verrà richiesto di integrare la nuova soluzione di pagamento per abilitare pagamenti immediati con commissioni di vendita e imposte detratte. 

Basterà fare clic sul pulsante "Connetti a PayPal" ora disponibile nelle Impostazioni del venditore di Discogs per completare l’integrazione in pochi minuti. Non è necessario apportare modifiche all’account PayPal esistente.

 

Come posso tenere traccia dei miei ordini su Discogs senza poter fare riferimento alle fatture?

Di recente abbiamo migliorato la funzionalità di esportazione dei dati per gli ordini del Marketplace e gli articoli degli ordini del Marketplace consentendoti di isolare l’intervallo di date delle esportazioni di dati e accedere facilmente alle informazioni necessarie in formato CSV.



Come faccio a emettere un rimborso?

Bisogna rimborsare  prima di  effettuare eventuali annullamenti di ordini tramite il pulsante Altri nella pagina degli ordini di Discogs. È quindi possibile inserire un rimborso totale o parziale, in base alle esigenze. Tutte le commissioni di vendita e le imposte vengono restituite quando un rimborso viene elaborato tramite Discogs e non è necessaria la conferma del rimborso da parte del compratore.

Nota:  I venditori devono avere un saldo sufficiente nel proprio account PayPal per emettere un rimborso. In precedenza, PayPal avrebbe prelevato un importo sufficiente dalla fonte di finanziamento del venditore per coprire un rimborso. Per fare ciò, adesso i venditori avranno bisogno di un saldo sufficiente.  

 

Cosa succede quando viene emesso un rimborso?

Quando viene emesso un rimborso, il pagamento completo verrà restituito all’acquirente con il metodo di pagamento utilizzato per la transazione originale. Ciò include eventuali commissioni e imposte riscosse al momento del pagamento, esclusa la commissione di transazione di PayPal. 

Gli acquirenti devono considerare che se hanno utilizzato una carta di credito o di debito, il rimborso verrà visualizzato sul loro estratto conto secondo quanto emesso da PayPal, che è responsabile della gestione della transazione. 

 

Perché l’importo rimborsato è diverso dal valore originale della transazione?

Se hai effettuato un pagamento per un articolo venduto in una valuta diversa dalla tua valuta locale, il pagamento potrebbe essere convertito nella valuta del venditore (se questa è supportata da Discogs). Quando viene emesso un rimborso per quella transazione, il pagamento verrà riconvertito nella valuta in cui hai effettuato il pagamento. Se i tassi di conversione della valuta differiscono dalla data della transazione originale, potrebbe esserci una discrepanza tra l’importo del pagamento originale quello rimborsato. 

 

Posso unire gli ordini dopo che sono stati pagati? 

Solo gli ordini che non sono stati pagati possono essere uniti alla nuova soluzione di pagamenti PayPal.



La nuova soluzione di pagamenti PayPal ha qualche impatto sulla  cronologia delle vendite della pubblicazione?  

Nelle prime fasi della disponibilità della soluzione di pagamenti PayPal, le vendite non contribuiranno alla cronologia delle vendite di una pubblicazione. Miriamo a lanciare questa funzionalità il prima possibile, il che renderà disponibili statistiche sulla cronologia delle vendite quasi in tempo reale su Discogs.

 

Come venditore, cosa succede alla mia pagina di fatturazione?

Anche se non riceverai più una fattura mensile per le commissioni di vendita, la tua  pagina di fatturazione e la cronologia delle fatture delle commissioni di vendita verranno conservate così come sono per ora. 

Se hai bisogno di analizzare le commissioni di vendita recenti, ti consigliamo di utilizzare la funzionalità di Esportazione degli ordini e selezionare il periodo di tempo desiderato.

 

Quale protezione PayPal offre ai venditori? Il programma

Seller Protection di PayPal “ti protegge dalla perdita di denaro a causa di reclami e storni di addebiti”, in particolare sulle controversie per “transazione non autorizzata” e “articolo non ricevuto”. 

Per essere idonei alla Seller Protection, potrebbe essere necessario fornire informazioni come prova di spedizione o tracciabilità postale. Puoi trovare ulteriori informazioni sulla Seller Protection di PayPal qui. 

 

Cosa succede se un acquirente non ha un conto PayPal?

Gli acquirenti potranno comunque concludere i pagamenti su Discogs con o senza un account PayPal. Tra gli altri metodi di pagamento che possono essere utilizzati senza un account PayPal vi sono carta di credito o di debito e, a seconda di dove si trova l’acquirente, i pagamenti possono essere effettuati utilizzando un metodo di pagamento localizzato, come Mercado Pago (Brasile, Messico), iDeal (Paesi Bassi) o Sofort (Germania, Belgio, Austria, Paesi Bassi, Italia, Spagna, Regno Unito (solo Gran Bretagna)).

 

Quando si emette un rimborso, devo calcolare e applicare le tasse raccolte sulla transazione originale separatamente dall'importo lordo dovuto all'acquirente? 

Quando si emette un rimborso parziale su un ordine in cui Discogs ha raccolto l'imposta sulle vendite, inserire l'intero importo che si desidera restituire all'acquirente. Nell'esempio qui sotto, il venditore sta rimborsando un importo parziale di €4.00 sul totale dell'ordine di €9.60. 

€4.00 è l'importo totale rimborsato che l'acquirente riceverà, tuttavia verranno prelevati €3.45 dal conto PayPal del venditore. I restanti €0,55 di questo importo saranno calcolati automaticamente e rimessi all'acquirente da PayPal, restituendo la quota della Commissione Partner (la tassa di vendita di Discogs e qualsiasi tassa di vendita raccolta nella transazione originale). 

 Nota: Si prega di notare che i venditori devono avere abbastanza saldo nel loro conto PayPal per emettere un rimborso. In precedenza, per coprire il rimborso, PayPal prelevava il necessario dal metodo di pagamento collegato . Ora, i venditori avranno bisogno di un saldo sufficiente per coprire il rimborso.

 

                                                                                                                                               

Hai ancora domande? Invia una richiesta.

Questo articolo ti è stato utile?